Iscriviti alla nostra newsletter per avere un 4% immediato sul tuo primo ordine!

Iscriviti alla nostra newsletter per avere un 4% immediato sul tuo primo ordine!

Skincare Routine da rientro: come trattare la pelle dopo le vacanze

Skincare Routine da rientro: come trattare la pelle dopo le vacanze

Curare la pelle dopo le vacanze Ŕ necessario per ridarle luminositÓ e compattezza. Gli agenti atmosferici e inquinanti possono averla stressata. Analizziamo nel post gli step necessari per una perfetta skincare routine da rientro.

14/09/2021 17:30:00 | Quellidellafarmacia


Curare la pelle con la corretta skincare routine da rientro dopo le vacanze è fondamentale per ritrovare una cute sana, luminosa, nutrita ed elastica. Infatti l’estate, a causa degli agenti atmosferici aggressivi come sole, salsedine e vento può mettere a dura prova la compattezza e la salute della nostra pelle.

Terminata l’estate, e prima dell’effettivo cambio di stagione, dobbiamo impostare una beauty routine post-vacanze che abbia al centro una skincare studiata per una pelle disidratata e stressata. I punti salienti di una skincare routine sono sicuramente mantenere l'abbronzatura ma prioritariamente ripristinare una corretta idratazione ed una ottimale barriera idrolipidica cutanea. La skincare routine da rientro perfetta comprende non solo creme idratanti e detergenti delicate, ma anche scrub e maschere. 

LA CORRETTA SKINCARE ROUTINE POST-ESTATE PARTE DA UNA ESFOLIAZIONE DELICATA ED EFFICACE

L'esfoliazione è corretto eseguirla una volta alla settimana, massimo due volte. Utilizzare un micro peeling come il D-CLARE della Rilastil, a base di acido mandelico, ad esempio, è un ottimo modo per omogeneizzare il colorito dell'incarnato senza agire con agenti chimici aggressivi e invadenti. Alternare un leggero gommage viso come quello di Rilastil  permette di eliminare anche le cellule morte depositate sulla pelle del viso attuando una esfoliazione fisica. 
I nostri trattamenti scrub sono raccolti nella categoria viso.

In realtà l’esfoliazione non può mancare nella nuova skincare routine da rientro, perché prepara la cute per ricevere i trattamenti successivi, eliminando le cellule morte che possono impedire agli attivi di penetrare in profondità.

L’ideale sarebbe fare lo scrub al viso prima di una maschera idratante o del siero viso concentrato, perché così i principi del prodotto avranno la possibilità di dare il massimo.

MASCHERE NUTRIENTI PER IL VISO,OCCHI E LABBRA


Nella skincare routine da rientro a casa ed alle sane abitudini non possono mancare le maschere. Le maschere oltre ad essere una coccola psicologica sono dei veri e propri toccasana per la pelle. Lasciate in posa infatti hanno più tempo di contatto con la pelle e quindi più modo di far penetrare gli attivi in essa. Effettuare una maschera nutriente o detossinante almeno un paio di volte la settimana in questo periodo è davvero un toccasana per la pelle, che tornerà luminosa.
Le maschere in tessuto perché permettono di non sprecare prodotto e contengono solitamente mix di attivi davvero potenti che in pochi minuti restituiscono idratazione e nutrimento. 

Sì anche a prodotti anti-inquinamento e anti-age. Ottime anche le maschere idratanti da notte, per risvegliarci con la pelle nutrita e dissetata.
Non dimentichiamo poi occhi e labbra. Queste zone  sono anche più secche e stressate rispetto al resto del viso perché tendiamo a scordarcene, dando più attenzioni alla pelle del volto. Scrub labbra, maschere labbra ma anche contorno occhi in crema, gel o patch per ogni esigenza.

LA DOPPIA DETERSIONE DEL VISO: step essenziale nella skincare post-vacanze

Ti lascio qui i link dove spiego sia i vari step della skincare coreana e delle mini skincare. Ti accorgerai che in ognuna non salto mai l'importanza della doppia detersione. 

Mantenere il ph naturale della pelle ed il suo equilibrio lipidico è priorità a qualsiasi trattamento successivo. Detergenti con pochi tensioattivi, che per capirci sono quelli che fanno schiuma, sono la scelta principe da fare. 
La skincare routine ideale dovrebbe quindi comprendere una doppia detersione studiata ad hoc per pulire il viso senza andare a seccarlo. Come si attua? Un detergente struccante, che sia balsamo o latte, associato ad una mousse detergente a risciacquo.

SKINCARE DA RIENTRO DA GIORNO: USIAMO UNA CREMA IDRATANTE LEGGERA ANTI-POLLUTION


Rientrare in città significa anche che la pelle sarà nuovamente esposta a diversi agenti inquinanti come lo smog, e allo stress dell’esposizione agli apparecchi elettronici che emettono la dannosa luce blu, responsabile dell’invecchiamento della cute.
Scegliamo una crema idratante leggera e fresca. In commercio ne esistono alcune in texture gel che sono perfette se il clima è ancora caldo ma vogliamo intensa idratazione. Le così dette anti pollution sono quelle che contengono una serie di attivi che formano uno strato di attivi protettivi sugli strati esterni della pelle. Da non dimenticare che una crema da giorno deve avere il filtro solare protettivo medio alto.Che se non presente va aggiunto nella skincare routine da rientro.

SKINCARE ROUTINE DA NOTTE PER IL RIENTRO: SIERI, ANTIOSSIDANTI E CREME NUTRIENTI


Per completare la beauty routine di cura della pelle post-vacanze  non trascuriamo anche la skincare serale.
Quindi anche la sera, dopo la doppia detersione, un ottimo siero sarà un alleato imprescindibile per restituire alla pelle post vacanza la luminosità di cui manca  quell'effetto rimpolpante che fa subito "pelle sana". Per completare la skincare da rientro aggiungiamo la crema notte intensamente nutriente e con effetto anti-age e dalla texture anche più ricca del solito.

Ci vediamo presto con curiosità e consigli per gli acquisti. Seguimi su Instagram molti prodotti sono descritti nelle storie in evidenza e sono in arrivo molte novità

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...